Archivio per maggio, 2012

Uscita didattica a Valdagno

in partenza per Valdagno

Venerdì 27 aprile noi della classe 2 B siamo andati a visitare con la professoressa di economia aziendale, la città sociale di Marzotto a Valdagno.
Dopo un’ora circa di viaggio siamo arrivati alla scuola superiore di Valdagno incontrando la nostra preside del Fusinieri. Lei molto gentilmente ci ha fatto fare un giro turistico della scuola per vedere gli indirizzi specifici come la chimica e la tessitura. Inoltre ci raccontò la storia dell’impresa di Marzotto.

Fabbrica Marzotto

Fabbrica Marzotto a Valdagno

L’impresa di Marzotto nacque nell’800 grazie alle ricche risorse naturali che il luogo gli consentiva come: la lana di buonissima qualità, l’acqua molto pura del fiume Agno e la seta. Ma la cosa più importante che ha causato il grande sviluppo di quest’impresa è stata grazie alle magnifiche invenzioni di Gaetano Marzotto:costruì una città intorno all’industria dove vivevano tutte le famiglie che ci lavoravano, nelle ville vivevano i dirigenti e negli appartamenti vivevano gli impiegati. Costruì delle scuole per i figli dei lavoratori, consentì la maternità a tutte le donne in gravidanza, fece un campo da calcio, due piscine di cui una era olimpionica e costruì dei luoghi di svago durante il tempo libero. In più creò un villaggio estivo a Jesolo dove le famiglie potevano passare le vacanze.

Il DS mostra il laboratorio

Il Dirigente Scolastico porta la 2B in visita al laboratorio della scuola

Nel periodo migliore di questa impresa c’erano quasi 12.000 impiegati, questo sta a significare che i lavoratori erano molto soddisfatti del loro lavoro infatti la Marzotto viene ricordata perché è stata una delle prime industrie a pensare alla vita dei lavoratori quindi se le famiglie vivevano in armonia senza pensieri ovviamente lavoravano con più voglia.
Insomma, Marzotto ha avuto un’idea che ha rivoluzionato il modo di lavorare e ha fatto cose dove nessuno ci sarebbe arrivato.
Dopo questa interessantissima visita turistica siamo tornati a casa con molta più conoscenza di prima riguardo alle industrie sostenibili.

La gita è stata molto interessante, abbiamo capito come un’impresa familiare con 12 dipendenti abbia potuto diventare famosa in tutto il mondo e una città sociale.

Qualche altra notizia

La città sociale di Marzotto a Valdagno

Alcune nostre presentazioni

– Il progetto cl@sse 2.0 e la città sociale

Marzotto Group

Annunci

Tag Cloud